Crea sito

NEWS

Il Boeing 777-200LR MH370 Malaysia Airlines

SCOMPARSA MALAYSIA MH370 COMANDANTE PROVO IL VOLO UN MESE PRIMA SUL SUO SIMULATORE

Il Mistero della scomparsa l’ 8 marzo 2014 del volo Malayisia MH370 con 239 persone a bordo.

Secondo l’ente Australiano per la sicurezza a borodo, il comandante aveva provato la stessa rotta settimane prima con il suo simulatore di volo, l’analisi dei dati confrontati dalla Australia Transport Safety Bureau confermano che aveva iniziato la stessa sequenza di volo e stesse quantità di carburante il 2 febbraio 2014.

Sebbene non attribuiscano responsabilità sulla diversione di rotta al comandante la ricostruzione dei dati di volo simulati la ATSB considera i dati del simulatore di volo un’evidenza significativa.

NPR.org dice testualmente: “La rotta è stata trovata nel  simulatore di volo in casa del pilota dell’MH370, Zaharie Ahmad Shah.
In una sessione di sei settimane prima della scomparsa dell’MH370, il simulatore era stato usato per ricreare il volo di un Boeing 777-200LR, un modello simile al velivolo perduto.
Il percorso simulato compiuto dal’MH370 da Kuala Lumpur, nord Indonesia, e quindi a sud nella parte meridionale dell’oceano indiano. L’aereo fu fatto volare fino all’esaurimento del carburante. Shah era fuori dal lavoro nel giorno della simulazione, secondo i dati registrati. Qualcuno ha suggerito che un membro dell’equipaggio ha deliberatamente deviato l’aeroplano portandolo alla sua fine.
FONTI
www.express.co.uk
The West Australian
www.npr.org

Vai alla barra degli strumenti