Crea sito

Strumenti-02 Tubo di Pitot e prese statiche

Alcuni strumenti danno indicazioni relativa all’aria esterna che viene prelevata tramite opportune prese esterne. 

Per l’aria e le pressioni vedi qui

Il tubo di Pitot, per poter fornire indicazioni corrette,  viene sempre installato in una zona libera da turbolenze.

Di norma ha la forma in figura, in altri casi, risulta essere un tubo dritto.

Le prese statiche, invece, non devono essere minimamente influenzate né da turbolenze, nè dal movimento dell’aeromobile.

Una soluzione consiste nell’impiegare un tubo di Pitot, costituito da due tubi posti coassialmente uno dentro all’altro, in cui la pressione totale entra dall’apertura anteriore del tubo interno esposto al moto, mentre la pressione statica entra da una serie di fori praticati nella parete laterale del tubo esterno.

Sui monomotori il tubo di Pitot è generalmente applicato sotto una semiala, mentre sui bimotori è applicato nella parte anteriore della fusoliera.

Una seconda soluzione prevede che la presa totale sia separata dalle prese statiche.

Quando le prese statiche non sono situate sul Tubo di Pitot, esse si trovano sui fianchi della fusoliera, una per lato, per compensare gli effetti di eventuali disallineamenti temporanei in manovra dell’aereo rispetto al vento relativo (scivolate o derapate).

Da notare, inoltre, che la presa dinamica è riscaldata elettricamente per prevenire o eliminare eventuali formazioni di ghiaccio.

Nella realtà ogni pilota, assieme ad altri controlli, verifica, a vista, le condizioni delle prese statiche e totali del velivolo.

Nella foto a sinistra un F104 con il tubo di Pitot molto avanzato, rispetto alla fusoliera, per evitare di essere disturbato dalle turbolenze del volo.

Nella foto a destra un Breguet Atlantic con le prese statiche (si nota quella di sinistra coperta da un disco ed una bandierina rossi ) ed i due tubi di Pitot (si notano sotto i vetri anteriori). Tutte le prese sono opportunamente protette durante la sosta.

Related posts:

Vai alla barra degli strumenti