La FAA invia un Emergency AD su alcuni motori dell’A380

via FAA Issues Emergency AD on Some A380 Engines | Flying Magazine

Solo due settimane dopo che un Air France Airbus A380 in Los Angeles da Parigi ha effettuato un atterraggio di emergenza a Goose Bay Labrador, a seguito del guasto di un mozzo delle ventole del motore, la FAA ha emesso una direttiva di aeronavigabilità in caso di emergenza contro i propulsori serie Engine Alliance GP7200. Il motore  numero quattro dell’ Air France A380, il 30 settembre, ha subito un fallimento non conforme mentre passava appena a sud della Groenlandia. L’aereo era in regime di volo di crociera. L’A380 volò verso ovest per altre due ore prima di sbarcare a Goose Bay.

La direttiva ADA 2017-21-51 della FAA per l’aeronavigabilità richiede agli operatori di effettuare un’ispezione visiva dei mozzi delle ventole entro le prossime otto settimane, a seconda del numero di cicli del motore. Se si osservano danni al di fuori dei limiti di manutenzione, i mozzi devono essere sostituiti con alcuni che sono stati sottoposti a ispezione e trovati approvati. L’AD dice che i prodotti Engine Alliance sono installati su circa 125 A380 in servizio in tutto il mondo.


La francese BEA  Bureau d’Enquêtes et d’Analyses pour la sécurité de l’aviation civile continua la sua indagine sulla causa del guasto al motore che ha causato l’atterraggio di emergenza e questa AD. Il volo 66 di Air France ha trasportato 521 membri di equipaggio e passeggeri, nessuno dei quali è stato ferito durante questo evento. Engine Alliance è una partnership 50/50 tra General Electric e Pratt & Whitney.

Print Friendly, PDF & Email