ADF-5 Utilizzo

Come ottenere dal Rilpo i QDR e i QDM

Al fine di usare convenzionalmente le indicazioni dell’ADF e soddisfare le varie esigenze della radionavigazione, il pilota deve essere in grado di ottenere dal Rilpo che legge sul quadrante dello strumento i rilevamenti da e per la stazione.

Deve cioè mettersi in condizione di avere alternativamente dei QDM, dei QDR, (o dei QTE se necessario) riferiti alla stazione  NDB, come se colà ci fosse un operatore che rilevasse l’aereo e trasmettesse i dati al pilota.

Per far ciò l’ADF va sempre usato congiuntamente al direzionale, sul cui quadrante, trascurando la deviazione residua della bussola che è normalmente di valore esiguo, si può leggere direttamente il valore della Prua magnetica (Pm).

Qualora servisse il valore della Prua vera (Pv), basta sommare algebricamente alla Pm il valore della declinazione magnetica (d).

La figura permette di visualizzare come i rilevamenti da e per la stazione siano legati al Rilpo e alla prua dell’aereo dalle seguenti relazioni:

  • QDM = Rilpo + Pm
  • QUJ   = Rilpo + Pv
  • QDR  = Rilpo + Pm ± 180°
  • QTE   = Rilpo + Pv ± 180°
Print Friendly, PDF & Email