Crea sito

Cartografia-10 Punto nave con un punti cospicui

Ora che sai utilizzare il Rilpo e sai cosa sono i Rv e Rm, puoi salire sul velivolo e metterti a fare il punto nave.
A bordo del velivolo ci sono varie bussole, ma tu, per il momento, farai riferimento solo a quella magnetica.
Pertanto ora ragionerai solo con il rilevamento magnetico, la correzione da Rm a Rv la ricorderai, ma senza fare il calcolo.

Gli angoli che misurerai saranno sempre misurati in senso orario partendo dalla linea di riferimento, che, come è noto, nella navigazione è quella del nord.

Sei in volo e rilevi tre isole, rispettivamente rilevate per 005°, 043° e 060°.

Rispetto al Rilpo, non occorre indicare se a destra o sinistra del velivolo, il riferimento di partenza è il Nord, ovvero 0° comunemente indicato, per evitare errori, come 360° o 000°.

A questo punto dovresti tracciare le rette che partono dall’isola con l’angolazione corrispondente alla tua indicazione bussola.

Ma, come noterai dalla freccia rossa in figura, la retta dovrebbe proseguire dalla parte opposta dell’isola, rispetto a dove ti trovi. Questo perchè noi leggiamo 060°, perchè l’isola si trova a 060° da noi, ma noi siamo a 240° , rispetto all’isola.

L’angolo calcolato viene detto angolo reciproco. Si calcolo aggiungendo o togliendo 180° dall’indicazione ottenuta. Per i dettagli vedi qui

Pertanto, calcolato il reciproco, tracci una retta che parte dall’isola con l’angolo reciproco.

Per verificare l’esatta posizione, ripeti la stessa operazione con l’angolazione delle altre isole.

Come hai già potuto appurare mentre effettuavi il rilevamento visivo sulla carta, anche qui l’inersecazione delle rette stabilisce la tua posizione o punto nave.

 

Related posts:

Vai alla barra degli strumenti